I commenti sono off per questo post

ENTRATA IN NOVIZIATO a NGUBA – BUKAVU (RDC)

ENTRATA IN NOVIZIATO

                                                                                                              di sr Luisa Gariboldi

BUKAVU 30 SETTEMBRE 2018

Con rito semplice, privato, in comunità a Nguba, vengono accolte le giovani per incominciare l’esperienza del Noviziato nella nostra Famiglia Religiosa.

Qui in Congo, è un evento che si ripete ogni anno!

C’è il rischio che diventi per noi una consuetudine… Invece è sempre grande GIOIA per una novella nascita, in famiglia.

Un nuovo dono di Dio per la nostra Famiglia Religiosa, per la Chiesa e per il mondo.

Clemence e Fabiasse sono due ragazze di 21 e 22 anni che con entusiasmo, decisione ferma e grande amore a Gesù e ai fratelli, decidono di incominciare un tempo di iniziazione alla vita religiosa, il periodo del noviziato, perché vogliono dare tutto e soprattutto darsi tutte al Signore.

Fabiasse è originaria di Goma e Clemence è originaria di Uvira. Da quando frequentavano la scuola elementare, entrambe hanno conosciuto le suore che sono presenti nelle loro rispettive parrocchie, ed hanno incominciato a frequentare gli incontri di formazione vocazionale con assiduità ed impegno.

Dopo il diploma di maturità hanno vissuto un anno più intenso di vita comunitaria con le suore, seguito da due anni di pre-noviziato nella Casa di Formazione di Nguba (Bukavu).

Ora iniziano il Noviziato per conoscere e sperimentare la vita di donazione totale al Signore, la vita consacrata che si coronerà fra due anni con la professione dei voti religiosi di castità, povertà e obbedienza.

L’esempio di Fabiasse e di Clemence sostiene l’entusiasmo di tante altre giovani che frequentano i gruppi vocazionali nelle nostre diverse comunità: a Uvira, a Bukavu e a Goma. Queste ragazze desiderano conoscere meglio se stesse, la loro vita e soprattutto quello che il Signore vuole da loro.

Le ragazze di ogni gruppo vocazionale si riuniscono una volta al mese, accompagnate da una suora, per la formazione umana e cristiana, per l’esperienza di preghiera, per conoscere il nostro carisma, per qualche servizio di aiuto ai più poveri.

A Maria affidiamo il loro cammino:

“Beata sei tu, Maria Vergine dal cuore infinito.

Incoraggia con cuore di Madre il profondo desiderio di ogni vita,

che sa farsi dono e servizio nella Chiesa.

Dona loro la tua preghiera fiduciosa per capire, per partire, per servire.  Amen”

I commenti sono chiusi .