Nasce a : Chiusa Ferranda -Fidenza (PR) 11/02/1939
Entra in Congregazione: 27/12/1963
Inizio Noviziato: 02/07/1964
Professione Temporanea: 02/07/1966
Professione perpetua: 08/09/1971
Deceduta a Villa Chieppi: 15/01/2020

"La roccia del mio cuore è Dio,

è Dio la mia sorte per sempre ". (SI 73,26)

 

Suor Alba è nata a Chiusa Ferranda, frazione di Fidenza, nel 1939 da una famiglia di profonda fede cristiana. Ha conosciuto la nostra famiglia religiosa attraverso una comunità che operava a Castellina di Soragna. A 24 anni ha scelto di entrare nella nostra congregazione, decisa a cercare Dio con tutte le forze e a seguirlo con il dono della sua vita, per abbracciare il mondo intero e comunicare a tutti l'amore del Padre misericordioso.

Dopo la professione religiosa ha dedicato il tempo alla formazione, allo studio per conseguire il diploma di maturità per l'insegnamento nella Scuola Materna.

Tutta la sua vita è stata dedicata all'educazione dei bambini nella scuola materna, nella catechesi e nelle attività pastorali parrocchiali. La sua attenzione era anche per la famiglia luogo ideale per una vera formazione e fucina di vera umanizzazione.

Caparbia e un po' "testona" ha sempre cercato di realizzare gli ideali della sua vita consacrata e della sua missione con grande fervore coinvolgendo quanti erano sul suo cammino: sorelle, bambini, genitori, amici.

Persona di carattere focoso e irrefrenabile, aveva una innata attitudine al ruolo di educatrice, che ha esercitato con passione, intelligenza e affetto senza risparmiarsi, in tutti i luoghi dove ha esercitato la sua attività, come testimoniano alcune persone: "In questo periodo vissuto insieme, dobbiamo ringraziarti per molte cose: la tua disponibilità, la tua voglia di fare, la tua travolgente energia, ma soprattutto perché al centro del tuo progetto c 'era la crescita integrale dei nostri bambini". "Sr Alba era il nostro astro del mattino, quando apriva la porta e accoglieva i nostri bambini con una carezza, un sorriso, una parola dolce... "

Una delle sue caratteristiche era anche la fedeltà nella formazione spirituale. "Leggeva, pregava, rimeditava la parola, ne parlava con gli altri. Era ricca spiritualmente. Si faceva delle domande e cercava le risposte. Amava lo studio ed era appassionata di cultura ".

Ricordare sr Alba è anche risentire la sua voce rumorosa e gioiosa risuonare nella casa e cogliere il suo invito al dialogo e alla comunicazione fraterna.

Si è spesa nel servizio fino all'ultimo periodo, quello trascorso a Villa Chieppi, segnato dalla fragilità e dalla malattia invalidante, ma anche impreziosito dalla fede e dal sorriso con cui continuava la sua testimonianza del Vangelo.

In modo inaspettato sr. Alba ci ha lasciato il 15 gennaio 2020.

Siamo grate al Signore per avercela donata, lo benediciamo per tutto il bene che questa sorella ha seminato e la affidiamo al suo abbraccio misericordioso.