Nasce a Sant'Angelo in Vado (PU): 11.10.1919
Entra in Congregazione: 09.08.1935
Inizio Noviziato: 02.07.1936
Professione Temporanea: 16.07.1938
Professione perpetua: 02.07.1943
Deceduta a Villa Chieppi: 23.01.2011

"Chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me " (Mt 18,5)

Aveva solo 16 anni Sr. Assunta quando si lasciò affascinare dalla chiamata di Gesù e lasciò quella mamma che amava tanto, per seguirlo. Il papà era morto in seguito a grave malattia quando lei aveva sei anni.

Nonostante la giovane età, si mostrò subito matura per affrontare l'iter normale di formazione religiosa e il curriculum per conseguire il titolo di maestra di scuola materna, per cui aveva particolare predisposizione.

Fece parte con impegno ed entusiasmo della squadra di una decina di giovani professe che si preparavano per il conseguimento, nel 1941, del titolo desiderato.

Nel 1942, prima ancora di emettere la professione perpetua, fu inviata come responsabile della scuola materna e in seguito come superiora, a Baiso (RE), dove rimase per 12 anni. In seguito coprì questo ruolo in diverse altre comunità: a Parma S. Leonardo (1954-60), a Suzzara ( 1968-71), a Concordia (1978- 84), a S. Ambrogio di Zoagli (1985-94), a Palanzano (1995-98). Dal 1963 al 1968 ebbe il compito di seguire i bimbi asmatici ricoverati a Misurina.

Le testimonianze sono unanimi nell'affermare che sapeva tenere la scuola ad alto livello e che era molto apprezzata da alunni e genitori. Era intelligente, matura, piuttosto riservata. ma molto attenta e disponibile al dialogo. Sapeva ascoltare tutti e metterli a loro agio. Tanti ex alunni, ora adulti, la ricordano così, con tanta stima e ammirazione. Dal punto di vista professionale era certamente fra le più preparate per quei tempi.

Alla base di tutto questo c'era una profondità di vita spirituale e una decisa fedeltà agli impegni come suora e come responsabile della comunità. Sapeva essere dolce, ma decisa e non disponibile al compromesso.

La ricordiamo con tanta riconoscenza per il bene che ha saputo compiere e per la testimonianza di una vita spesa con amore e competenza a favore dei piccoli e delle sorelle che l'hanno avuta come madre e maestra.