Nasce a Torrike (PR): 16.01.1923
Entra in Congregazione: 31.10.1942
Inizio Noviziato: 02.07.1943
Professione Temporanea: 16.07.1945
Professione perpetua: 02.07.1950
Deceduta a Villa Chieppi: 14.05.2015

"Ti rendo grazie, Signore, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai piccoli " ( Mt 11,25)

Non posso pensare a Sr. Nella, senza ricordare il sorriso carico di affetto e di gratitudine con cui mi accoglieva ogni volta che andavo a visitarla. E questo atteggiamento non era riservato solo a me, ma a tutte le sorelle che hanno vissuto con lei un tratto della sua luminosa esistenza.

Era entrata in Congregazione a 19 anni, con l'unico titolo di studio, la licenza elementare, che aveva conseguito poco prima e che rimase l'unica testimonianza ufficiale delle sue numerose qualità umane e spirituali.

Di temperamento sereno, cordiale, aperto, godeva anche di un talento particolare per il ricamo e per il cucito in genere, di cui fu maestra per tutta la vita. Godeva inoltre anche di una singolare attitudine all'educazione dei piccoli e all'attività parrocchiale, cose tutte che viveva con entusiasmo.

Ripensando al curriculum della sua vita di religiosa, suscita un po' meraviglia che l'abbia trascorso in circa 20 comunità diverse, dove spesso sostava per un anno o poco più, lasciando ovunque un segno di operosità gioiosa, serena e di fraternità esemplare.

Come mai cambiava così spesso di casa? Questo accadde soprattutto negli anni del post-Concilio, in cui era necessario che le sorelle, addette alle varie attività pastorali, avessero anche un titolo di studio che le rendesse idonee al mandato. Fu così che ogni volta che una sorella doveva lasciare l'attività per andare a studiare, Sr. Nella era disponibile a darle il cambio, aiutando nella scuola materna e dando lezioni di cucito e di ricamo. E faceva l'uno e l'altro con tale creatività e competenza, che tutte la ricordano con nostalgia e gratitudine, ammettendo di avere imparato molto da lei.

L'ultima casa in cui rimase con questo incarico, dal 1990 al 1997, fu a Rapallo - S. Ambrogio, dopo di che passò a Villa Pace, a Marola di Carpineti  (RE), come aiuto in guardaroba e con la serena accoglienza del decadimento, piuttosto precoce, dell'età, cha la rese compagna delle sorelle anziane fino al traguardo.

Che cosa ha lasciato di sé questa "piccola figlia" di Mons. Chieppi?

Direi principalmente la forza travolgente di un sorriso da cui traspare tutto l'amore e la gioia di farsi dono a Dio e ai fratelli.