Nasce a  Carpineti: RE) 17/06/1929
Entra in Congregazione: 08/05/1950
Inizio Noviziato: 21/11/1950
Professione Temporanea: 21/11/1952
Professione perpetua: 02707/1958
Deceduta a  Casa Madre: 05 /08/2017

Le mie figlie dovrebbero essere tutto amore verso i nostri fratelli

(A.Chieppi)

Sr. Rita, nata a Carpineti (RE) nel 1929, è entrata nella nostra congregazione a 21 anni e, due anni dopo, il 21.11.1952, ha fatto la sua prima professione religiosa. Nei suoi 65 anni di professione religiosa, sr Rita ha vissuto la sua consacrazione al Signore prestando servizio in numerose scuole materne, come assistente dei bambini, disponibile a cambiare spesso comunità, per andare dove c’era bisogno del suo aiuto fraterno.

In particolare ricordiamo la scuola dell’Infanzia di Scandiano (RE) dove ha lavorato per 24 anni e dove è ancora molto ricordata.

Nelle comunità parrocchiali dove è vissuta ha sempre annunciato il Vangelo della gioia anche come catechista.

Una sorella la ricorda così: “eri, per i piccoli della scuola, una seconda mamma: attenta alle loro necessità, affettuosa ed esigente!”

Il dialogo, con persone di ogni ceto, ti era connaturale: una battuta, un incoraggiamento, un’attenzione alle loro necessità, la promessa di un ulteriore incontro…e tutti erano contenti. Hai iniziato da piccola, dopo la morte precoce della mamma, a servire, a prenderti cura dei tuoi fratelli…” (Sr V.F.)

Sr Rita è sempre rimasta molto legata ed affezionata alla sua famiglia, ai fratelli e ai nipoti che circondava di affetto e di premure.

Nella sua vita è stata dono per tante persone, vivendo in pienezza il desiderio del Fondatore, Agostino Chieppi: “Le mie figlie dovrebbero essere tutto amore verso i nostri fratelli. Amore negli occhi, amore nella dolcezza del parlare, amore nella prontezza di far sacrifici, amore in chiesa, amore in casa, amore fuori, amore, amore…”.

“Persona di alto spessore morale, sei stata madre, amica, sorella. Hai regalato la tua vita agli altri, hai donato amore incondizionato. Amavi la vita e le persone, hai regalato parole di conforto a tutti. Hai pregato per gli altri senza mai chiedere nulla per te” (Mira).

Carattere forte e volitivo “era organizzata e ordinata nel vivere le sue giornate, per cui era fedele alla preghiera personale e comunitaria, ai lavori di casa, e alle visite quotidiane al Fondatore, alla Beata Eugenia e alla Madonna”, così ha realizzato la sua vocazione.

Sr. Rita ha concluso la sua vita terrena sabato 05.08.2017. Ringraziamo il Signore per il dono di questa sorella che gli affidiamo, perché possa contemplare, in eterno, il suo volto di Padre misericordioso.