I commenti sono off per questo post

TUPENDANE! (AMIAMOCI) LE PICCOLE FIGLIE AL CENTRO NUTRIZIONALE A BUKAVU-KADUTU

di sr Giovanna Gallicani

 Sifa, Yvette, Cito, Cikuru, Bindja … si potrebbe continuare fino a 200… 250…

Questa è la realtà di 20 anni di guerra, guerriglia. Bambini denutriti e a volte talmente gravi da portarli subito all’ospedale. Il centro nutrizionale di Kadutu (Bukavu) ed il centro “Tupendane” (amiamoci) hanno proprio lo scopo di venire in aiuto ai tanti bambini denutriti sia con un cibo specifico sia ospitandoli, per un tempo determinato, in una casa dove ritrovano non solo la salute fisica ma soprattutto la gioia di vivere, di crescere come tutti i bambini del mondo…

È l’opera del saveriano P.Giovanni Querzani, fondata da una decina di anni fa a Bukavu, capoluogo del sud Kivu.

Il centro “tupendane” ospita i bambini denutriti oppure con altre malattie, di cui le rispettive famiglie sono in gravi difficoltà di sussistenza. Molte volte queste famiglie oltre a non avere di che cibarsi, mancano di casa e di lavoro. Generalmente sono famiglie numerose con una media di una decina di figli. Padre Giovanni, durante il soggiorno dei bambini nel centro cerca di interessarsi delle loro famiglie, cercando loro la casa e possibilmente il  lavoro. Una volta rimessa in piedi la famiglia questi bambini vengono restituiti ai loro genitori.

Dal mese di aprile 2016 in poi due “piccole figlie” (NdR: Sr Pascasie Byamungu e sr Giovanna Gallicani) prestano il loro servizio (per ora due volte alla settimana) in questa opera che tanto assomiglia alle nostre origini carismatiche.  Anche le nostre novizie e le aspiranti si rendono presenti per alcuni periodi servendo questi “piccoli” con la gioia del Vangelo.

Chissà che un giorno questa bellissima opera non divenga il CUORE del nostro servizio in questa terra così martoriata dalle guerre e da “povertà” di ogni genere!

TUPENDANE

I commenti sono chiusi .